Bollo moto d’epoca

La legge di stabilità 2019, riconfermata nel 2020, ha introdotto l’esenzione del bollo per le moto d’epoca al 50%. Ciò significa che le moto storiche con anzianità di immatricolazione tra 20 e 29 anni pagano la tassa di circolazione ridotta alla metà. Non tutte le moto ultraventennali, però, possono ottenere lo status di moto d’epoca e beneficiare, quindi, dell’esenzione bollo moto d’epoca al 50%. Infatti, per godere di tale agevolazione occorre ottenere il Certificato di rilevanza storica e collezionistica.
A tale scopo, è necessario iscriversi presso uno dei registri storici riconosciuti per legge come ad esempio ASI e FMI.

Una volta ottenuta l’iscrizione, ai fini delle agevolazioni bollo moto d’epoca occorre ottenere l’annotazione del certificato di rilevanza storica sulla carta di circolazione.
Bisogna, quindi, presentare apposita richiesta agli uffici della Motorizzazione Civile, presentando copia del suddetto certificato ed effettuando due distinti versamenti: uno di importo pari a 10,20 euro e uno di 16,00 euro, rispettivamente sui c/c 9001 e 4028 di competenza del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

In definitiva, quindi, per i residenti nella regione Lazio possiamo così riassumere le agevolazioni bollo moto d’epoca attualmente in vigore:
– veicoli di età 20-29 anni, con Certificato di Rilevanza Storica e relativa annotazione sulla Carta di Circolazione: riduzione bollo al 50%;
– tutti i veicoli con più di 30 anni di anzianità: esenzione totale o, se circolanti, bollo forfettario di 11,36 euro.

Mercatino

  • Moto Guzzi V85 TT
    !!!MOTO GUZZI V85TT nuova IN PRONTA CONSEGNA!!! Tua a partire da 175€/mese Anticipo Zero 2 Anni di Garanzia Ufficiale 2…

    [Leggi tutto]

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms below to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.